Storia della DE.CO.

STORIA

Image

- Nel giugno 1999 Luigi Veronelli lancia l’idea che i Comuni possano valorizzare il proprio territorio attraverso le produzioni artigianali ed agricole.            

 -Nell’ottobre 2001 il Parlamento italiano approva la Legge Costituzionale n°3 che rende possibile per i Comuni l’intervento in materia agricola.     

- Nel giugno 2002 Riccardo Lagorio redige la prima delibera della Denominazione Comunale, adottata immediatamente da una decina di comuni.     

- A fine 2002 sono poco meno di un centinaio i Comuni che hanno applicato la Denominazione Comunale.     

- Nel dicembre 2003 a firma di D’Ambrosio vengono inviate lettere ai Comuni ed alle Regioni e Province volte a disincentivare l’adozione della DE.CO.     

- Nel 2004 sono circa 400 i Comuni che hanno adottato la Denominazione Comunale.

- Nel maggio del 2005 il Ministro alle Politiche Agricole Giovanni Alemanno, nel corso di un convegno ad Alessandria, specifica che i Comuni possono adottare la Denominazione Comunale. Auspica anzi che questo sia uno strumento sempre più seguito per censire e valorizzare l’agricoltura tricolore.

 

-Nel novembre 2006 nasce l’Associazione dei Comuni a Denominazione Comunale (ASSO.DE.CO.), che ha sede a Roma.

Image

- Nel mese di  marzo 2007 viene pubblicata da Edizioni Forterrea di Brescia, la prima Guida ai Comuni che hanno adottato la DE.CO. a cura di Riccardo Lagorio. Viaggio nell'Italia a Denominazione Comunale. Una guida turistica alla scoperta dei borghi e delle eccellenze enogastronomiche ed artigianali dell'Italia a Denominazione Comunale.

Image

- Nel mese di aprile, in occasione della prima edizione del Borsino Nazionale del Turismo DE.CO., viene inaugurata a Vigolzone (PC), la prima via dedicata a Luigi Veronelli. Promotore Riccardo Lagorio che ha chiesto a tutti i Comuni che hanno adottato la DE.CO. di intitolare una via al giornalista scomparso.

Image

-Nell’ottobre 2007 Riccardo Lagorio presenta in Parlamento la Denominazione Comunale, evento che ha visto giungere a Roma, da tutta l'Italia, oltre un centinaio di Comuni, ospiti della Vicepresidente della Camera dei Deputati, l' Onorevole Giorgia Meloni, attuale Ministro per le Politiche Giovanili.